Retail Marketing

Donna acquista prodotto al supermercato

Retail Marketing

Retail Marketing: definizione e protagonisti del marketing al dettaglio

Il retail marketing è noto anche come marketing al dettaglio, e comprende tutti i passaggi che vengono effettuati per arrivare al consumatore finale. I retailer sono coloro che hanno l’obiettivo di soddisfare i bisogni e i desideri dei clienti attraverso la promozione, l’esposizione e la distribuzione dei prodotti nei punti vendita fisici o online.

Quando utilizziamo l’espressione retail marketing ci riferiamo alle strategie che vengono messe in atto dalle aziende per promuovere e vendere all’utente finale. Come possiamo immaginare, per arrivare all’utente finale vengono coinvolti direttamente diverse figure. Esaminiamole una ad una.

Le figure chiave nel retail marketing

Aziende di produzione

Si tratta delle aziende che realizzano i prodotti, e che si occupano della fabbricazione e dell’assemblaggio dei beni che arriveranno al consumatore finale. La loro principale preoccupazione è quella di realizzare prodotti di qualità e in grado di soddisfare al meglio le esigenze dei clienti, in modo da avere maggiore successo rispetto ai propri competitors.

Grossisti e distributori

Parliamo degli intermediari tra le aziende di produzione e i rivenditori. Questi acquistano grosse quantità a prezzo di fabbrica per poi rivenderli ai negozi fisici oppure online. Un rivenditore non avrebbe la forza economica per effettuare acquisti di merce in grande quantità. I grossisti e i distributori facilitano la vita dei rivenditori al dettaglio, che potranno acquistare ad un prezzo basso quantità di prodotto più contenute.

Rivenditori al dettaglio

Sono il punto di contatto con il consumatore finale. Si tratta dei proprietari dei prodotti fisici o degli e-commerce che vendono direttamente ai clienti. Il loro obiettivo è trovare grossisti e distributori affidabili in grado di garantire un buon flusso della merce e prodotti di qualità a prezzi convenienti. Inoltre devono attuare una strategia di marketing mirata per promuovere i loro prodotti meglio di come fanno i propri competitors. I rivenditori devono anche assicurarsi di avere sempre il giusto approvvigionamento di prodotti per soddisfare le richieste dei clienti.

Scelta di un prodotto su e-commerce

Consumatori finali

I consumatori finali sono l’ultimo anello della catena. Effettuano le loro scelte influenzati dalle strategie di marketing che fanno meglio leva sui loro bisogni.

Quella che abbiamo appena descritta è anche conosciuta come supply chain. La supply chain, nota anche come catena di fornitura o catena logistica, è il processo end-to-end che coinvolge l’acquisizione, la produzione, il trasporto e la distribuzione di beni e servizi da fornitori a produttori, e infine ai consumatori finali. Include tutti i passaggi fondamentali per garantire che i prodotti siano disponibili al momento giusto, nel luogo giusto e nella quantità giusta, in modo efficiente e con costi contenuti.

Presenza su più canali

Un concetto importante nel mondo del retail moderno è l’omnicanalità. Oggigiorno chi si occupa di vendita al dettaglio non può più solamente appoggiarsi su un solo canale di vendita. Spesso si rivela indispensabile implementare più canali di vendita oltre a quello fisico e sfruttare le possibilità offerte dai social media e dal commercio online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

blank

Appassionati di web marketing e SEO dal 2002 aiutiamo le aziende a crescere nei motori di ricerca. Nasciamo come Consulenti SEO a Foggia per poi espandere e rivolgerci a tutto il territorio Nazionale e Internazionale.

Non esitare a contattarci per ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi.

Email: info@posizioneuno.it