Definizione di SERP su un foglio

SERP

Tutti sognano un posto in prima fila nella SERP

La SERP è una sigla inglese che significa Search Engine Results Page. Si tratta della pagina dei risultati di un motore di ricerca. In pratica è la pagina che viene caricata da Google o da qualsiasi altro motore di ricerca ogni qualvolta che inseriamo una query e premiamo invio.

La SERP include sia i risultati organici, ovvero i risultati naturali delle pagine web che corrispondono alla query di ricerca dell’utente, che quelli a pagamento, gli annunci pubblicitari.

SERP e SEO

Tutti sognano di apparire nelle prime posizioni della SERP. Questo significherebbe infatti una maggiore visibilità del sito e più probabilità che qualcuno vi entri e compia le azioni che desideriamo.

La SEO è una parte importantissima del digital marketing, strettamente legata all’obiettivo di fare apparire un sito web nei primi posti della SERP.

Quali sono i fattori che vengono valutati importanti dai motori di ricerca per stabilire il posizionamento dei risultati?

Grafico in crescita grazie alla SEO

Cosa incide sulla SERP?

Per uscire tra i primi risultati della SERP, è necessario seguire una serie di pratiche di ottimizzazione del motore di ricerca. Ecco alcune strategie che possono aiutare a migliorare la posizione dei risultati del proprio sito web sulla SERP:

  1. Analisi delle parole chiave. Un’attenta ricerca delle parole chiave permetterà di trovare i termini di ricerca più pertinenti per il nostro contenuto e inserirli strategicamente al suo interno.
  2. Contenuti di qualità. I motori di ricerca valutano la qualità dei contenuti, prediligendo quelli scritti in maniera approfondita e dettagliata rispetto a quelli più “superficiali”. Un altro punto importante da non sottovalutare è che i contenuti devono essere originali e non copiati da altre risorse.
  3. Link building. Aquisire link di alta qualità da siti web autorevoli e rilevanti per il proprio settore. Ogni link proveniente da una risorsa autorevole viene valutato come una citazione di merito che permette al sito di acquisire maggiore visibilità e autorevolezza.
  4. Tecnologie mobile-friendly. La maggior parte delle persone effettua le sue ricerche dai dispositivi mobili. Ogni sito web dovrebbe tenerne conto, strutturando un sito che sia veloce e facilmente navigabile anche dagli smartphone.
  5. Velocità del sito. La velocità di caricamento del sito è un fattore importante per la SEO e deve essere ottimizzata per garantire un’esperienza utente positiva.
  6. User Experience (UX). L’esperienza utente deve essere al centro di ogni decisione di design e di sviluppo del sito. L’UX deve essere intuitiva, facile da usare e motivare gli utenti a restare sul sito e a interagire con esso.

Conclusioni

Posizionarsi tra i primi risultati della SERP è pertanto un risultato che si ottiene solamente grazie alla cura di più fattori. La creazione di contenuti di qualità, originali e ottimizzati grazie ad una buona ricerca keyword è tra i parametri più importanti. La consulenza di un SEO Expert professionista può essere la chiave di svolta per ottenere risultati tangibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

blank

Appassionati di web marketing e SEO dal 2002 aiutiamo le aziende a crescere nei motori di ricerca. Nasciamo come Consulenti SEO a Foggia per poi espandere e rivolgerci a tutto il territorio Nazionale e Internazionale.

Non esitare a contattarci per ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi.

Email: info@posizioneuno.it