White paper

Cartellone con scritta innovation e grafici di crescita

White paper

White paper: scopi e finalità

Questo termine deriva dall’inglese e, tradotto in italiano significa letteralmente “libro bianco”. Con questa definizione ci si riferisca a un documento tecnico e informativo più o meno dettagliato che presenta le caratteristiche di un prodotto, di una soluzione o un servizio. Viene utilizzato in ambito di marketing sia dalle aziende che dalle organizzazioni no-profit.

A chi è rivolto

Si tratta di un documento redatto dagli esperti di marketing per raggiungere un segmento di pubblico che ha già una conoscenza di base in merito all’argomento. Parliamo infatti di documenti accurati e ben ragionati, spesso corredati da dati e prove a sostegno della bontà di una soluzione nella risoluzione di un problema specifico. Hanno uno stile grafico più semplice rispetto alle brochure.

Questo documento viene spesso utilizzato per i seguenti scopi:

  • Quando si vuole proporre al proprio pubblico target un nuovo prodotto o un’innovazione nel servizio offerto. Grazie al white paper si presentano tutti i vantaggi apportati dalla novità in questione e le argomentazioni concrete del perché i potenziali clienti dovrebbero optare per questa soluzione piuttosto che per un’altra.
  • Un’altra finalità comune raggiunta dal white paper è quella di esemplificare per il proprio pubblico degli argomenti complessi. Ciò è utile in campi dove è importante padroneggiare argomenti avanzati per avere successo, come nella finanza.
  • Inoltre il white paper può avere semplici finalità informative, per educare un certo segmento di pubblico mediante l’utilizzo di informazioni dettagliate, complete e di facile comprensione.

Alcuni, a questo punto potrebbero chiedersi quali siano le differenze tra un white paper e una brochure.

Differenze tra white paper e brochure

La principale differenza tra un white paper e una brochure riguarda lo scopo e il contenuto dei due documenti.

Redazione brochure su computer

Così come abbiamo accennato, il white paper si rivolge a un pubblico che ha già delle conoscenze di base in merito a un determinato argomento. Contiene delle spiegazioni approfondite, spesso basate su dati e argomenti logici e concreti, mirando a convincere il proprio pubblico di riferimento del fatto che la soluzione proposta sia al momento la migliore alternativa. Viene strutturata per rivolgersi a decision maker e professionisti del settore.

Una brochure è invece un documento di marketing e promozionale. Grazie a una grafica accattivante e visibilmente suggestiva, colpisce l’attenzione del pubblico, fornendo nel contempo informazioni concise e dirette, con lo scopo di ottenere una conversione: l’acquisto di un prodotto, la partecipazione a un evento, l’iscrizione a una newsletter, etc. La brochure è studiata per raggiungere un pubblico più ampio, che comprende anche delle persone totalmente inesperte del settore.

In sintesi, mentre il white paper si concentra sull’analisi e la comprensione approfondita di un argomento, la brochure si focalizza sulla promozione e sulla vendita, utilizzando un formato più conciso e attraente dal punto di vista grafico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

blank

Appassionati di web marketing e SEO dal 2002 aiutiamo le aziende a crescere nei motori di ricerca. Nasciamo come Consulenti SEO a Foggia per poi espandere e rivolgerci a tutto il territorio Nazionale e Internazionale.

Non esitare a contattarci per ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi.

Email: info@posizioneuno.it